Tag articolo: VIVATERRA

I pavimenti Grigio Fumo entrano nel mondo del Cotto con Collezione Aurea

di , 30 novembre 2012 10:13

Pavimenti Collezione AureaSofisticato, minimalista, elegante, versatile: un colore amato da artisti e designer. Una sperimentazione che ha sorprendentemente conquistato il cotto di Collezione Aurea, una tonalità che meglio di altre rappresenta una perfetta armonia di insieme. Lo stile Smokey entra con successo nel mondo dei pavimenti in vero cotto. Prosegui la lettura 'I pavimenti Grigio Fumo entrano nel mondo del Cotto con Collezione Aurea'»

I pavimenti in cotto di Collezione Aurea e i loro ingredienti fashion: sostenibilità, colore e armonia

di , 23 novembre 2012 09:26

Collezione Aurea - Pavimenti in cottoI pavimenti in cotto di Collezione Aurea si presentano a pieno titolo come un prodotto all’avanguardia, innovativo e di tendenza in termini di estetica, ma, al contempo, in grado di portare con sé tutte le prerogative di un materiale durevole, tra i più resistenti sul mercato, capace di farsi interprete di stili diversi e di accompagnare con equilibrio l’evoluzione del gusto. Prosegui la lettura 'I pavimenti in cotto di Collezione Aurea e i loro ingredienti fashion: sostenibilità, colore e armonia'»

Collezione Aurea: pavimenti che traspirano passione e autenticità

di , 25 ottobre 2012 10:36

Pavimenti Collezione AureaCollezione Aurea è una linea di pavimenti che sa integrare l’assoluta originalità del “fatto a mano”, con la tecnologia moderna e con la natura. Prosegui la lettura 'Collezione Aurea: pavimenti che traspirano passione e autenticità'»

Gli innovativi Formati di Collezione Aurea, si ispirano al volto della Gioconda

di , 10 agosto 2012 09:13

collezione_aureaI formati presentati da Collezione Aurea introducono misure completamente nuove, giocate su rapporti e proporzioni ottenuti dalla scomposizione del viso della Gioconda, il più celebre dipinto di Leonardo da Vinci, realizzato attraverso un attento studio della Sezione Aurea e della Divina Proportione.

Collezione Aurea è evidentemente ispirata a quel tendere spontaneo e naturale verso forme armoniose che riconducono alle proporzioni auree. Quello che maggiormente ha affascinato nella fase di studio che ha preceduto la realizzazione di questa linea di pavimenti è il naturale senso di grazia, armonia e al contempo energia emanato dal viso della Gioconda, celebre quadro dipinto dal genio del Rinascimento Italiano che è  Leonardo Da Vinci.

La percezione immediata di bello e l’aura di armonia, che scaturisce dal volto della giovane donna ritratta e che le viene universalmente riconosciuto, deriva dal fatto che esso è stato dipinto nel rispetto delle proporzioni auree, considerazione, frutto di numerosi studi, e avvalorata dalla ricerca approfondita che il celebre pittore ha condotto in materia.

Il rettangolo Aureo rappresenta dunque il formato di partenza da cui per una serie di scomposizioni, avvenute sempre per sottrazione o aggiunta di un altro rettangolo Aureo, sono stati creati tutta una serie di formati fino a questo momento inesistenti nel panorama internazionale e concepite in modo da poter restituire un intreccio di linee e di profili che danno vita ad ambienti capaci di esprimere un’immagine di perfezione e di “bello assoluto”.

Collezione Aurea sfida la crisi e amplia il concetto di costruire in cotto

di , 2 luglio 2012 08:28
Collezione AureaCreatività, determinazione e un’indiscutibile atteggiamento proattivo hanno portato Vivaterra ad estendere i propri orizzonti produttivi, facendo tesoro del passato e di una tradizione millenaria, per regalare al pubblico nuove sfumature di pavimenti in autentico cotto attraverso la Collezione Aurea.

Il Gruppo Vivaterra lancia la sua sfida alla crisi con la presentazione al pubblico di Collezione Aurea. La nuova linea di pavimenti e rivestimenti si mostra sul palcoscenico internazionale con una grinta ed un fascino unico e composito, risultato di uno studio approfondito su come il cotto, materia radicata nella storia del costruire, possa interpretare stili e gusti contemporanei attraverso colori e texturesdel tutto innovative e mai realizzate fino ad oggi. Prosegui la lettura 'Collezione Aurea sfida la crisi e amplia il concetto di costruire in cotto'»

www.collezioneaurea.it racconta la sua Storia

di , 25 giugno 2012 10:50

VIVATERRADa pochi giorni on-line, il sito dedicato a Collezione Aurea è stato concepito in modo da restituire al pubblico tutta l’intensità di una storia che non si limita a ritrarre un prodotto ma narra la passione unica con cui VIVATERRA concepisce e vive il suo cotto. Prosegui la lettura 'www.collezioneaurea.it racconta la sua Storia'»

L’ecosostenibilità è al servizio dello sviluppo del cotto imprunetino

di , 3 novembre 2011 10:26

VivaterraAttenzione all’ambiente, soluzioni green, rispetto per il territorio, espressioni molto attuali che rappresentano tematiche importanti, tenute in grande considerazione da VIVATERRA, gruppo industriale che pianifica il proprio dinamismo a sostegno del cotto imprunetino e di tutta l’attività economica che gli si è sviluppata intorno.

In un recente incontro è stato possibile, con uno degli amministratori del gruppo, un breve scambio di battute inerenti la salvaguardia ambientale e l’ecosostenibilità. Ma cosa vuol dire comportarsi responsabilmente nei confronti dell’ambiente per aziende che producono cotto? “Per VIVATERRA è fondamentale il rapporto con il territorio, è la nostra ricchezza primaria e proprio per questo abbiamo affrontato per tempo una progressiva presa di coscienza dell’impatto che il ciclo produttivo dei nostri stabilimenti poteva avere sull’ambiente circostante. Sulla base di queste osservazioni abbiamo preso tutte le possibili contromisure riuscendo ad ottenere la certificazione ISO 14001”.

Come si è tradotta nei fatti questa presa di coscienza? “Innanzi tutto abbiamo scelto di monitorare e conseguentemente ottimizzate l’utilizzo di energia, pianificando la produzione in modo da avere la massima resa produttiva con il minor dispendio energetico possibile. Il cotto viene realizzato impiegando metano come combustibile, con recupero energetico sia dei gas caldi con i fumi di combustione, mediante scambiatore di calore aria/aria, che dei gas caldi di raffreddamento, impiegati in maniera diretta”.

Qual è il rapporto di un gruppo come VIVATERRA con il nuovo imperativo del nostro tempo, il riciclaggio? “Il Gruppo è fortemente impegnato su questo fronte con molteplici iniziative. Tutti i dipendenti, sia del comparto amministrativo che produttivo, la dirigenza e persino i visitatori sono tenuti a rispettare le regole di una efficiente e quanto mai intransigente raccolta differenziata. I materiali di lavorazione sono interamente riciclati, nessuno scarto produttivo viene in alcun modo gettato. Inoltre abbiamo provveduto ad un riciclo completo dell’acqua con tali accorgimenti che ci hanno consentito di ridurne il consumo annuale di 3/4”.

Mi sembra di capire, dunque, che per voi l’ecosostenibilità ha un ruolo centrale per la crescita del cotto imprunetino? “Il rispetto dell’ambiente in cui viviamo dovrebbe essere fondamentale per tutti. Certo non nascondiamo che è un aspetto molto importante, un sostegno allo sviluppo di un prodotto che, nel suo essere 100% naturale, può essere annoverato tra i migliori materiali biocompatibili, aspetto che si va ad aggiungere a caratteristiche di assoluta eccellenza in termini di estetica e resistenza”.

Il Gruppo VIVATERRA recupera le aree di escavazione a tutela dell’ambiente

di , 28 giugno 2011 09:58

VivaterraIl tema del recupero delle aree scavate è sempre più attuale in un contesto che mira alla tutela e preservazione del territorio. Un argomento di grande interesse per il Gruppo industriale VIVATERRA, regolato da direttive regionali e coinvolto nella pianificazione ed attuazione di un piano strutturale per il rinverdimento e il recupero delle aree dismesse o in abbandono.

Le attività estrattive in Toscana hanno sempre avuto una parte rilevante per l’economia regionale e rappresentano la base per lo sviluppo dell’attività produttiva di cotto imprunetino dei marchi controllati da VIVATERRA: Il Ferrone, Il Palagio e Cotto Impruneta. Certamente le cave sono necessarie ma proprio per questo necessitano tutta l’attenzione e la capacità che esperti professionisti possono mettere in campo. Esse rappresentano da sempre un segno distintivo del paesaggio imprunetino e ne fanno parte in modo integrante.

I materiali prodotti dalle cave del Gruppo VIVATERRA sono classificati ad uso industriale, per costruzioni edili e opere civili. Si tratta di cave “generazionali” con fasi di coltivazione molto diluite nel tempo ben pianificate e programmate con scrupolo, per dare vita ad una organizzazione dei lavori sempre tesa ad ottimizzare il processo produttivo e ad uno sfruttamento che non deturpi in modo sostanziale il territorio e il paesaggio.

Infatti VIVATERRA ritiene con convinzione e fermezza che la buona tecnica di coltivazione e la tutela dell’ambiente non cerchino di raggiungere finalità contrapposte a meno che non si esageri in un senso o nell’altro. Ad esempio la valutazione e i criteri di stabilità dei fronti di scavo sono sempre coerenti a quanto previsto nel progetto di coltivazione ponendo grande attenzione a che non si verifichino dissesti idrogeologici. I luoghi di lavoro, le attrezzature e gli impianti sono inoltre progettati, utilizzati e mantenuti in efficienza in modo sicuro.

La vecchia cava adiacente allo stabilimento di Il Ferrone è stata completamente rinverdita negli anni 2001-2003. Oggi la zona è stata restituita alla natura con alberi frondosi ad alto fusto. Le due cave attuali sono rinverdite nelle parti esaurite, mentre quella di Il Ferrone porta nella concessione di autorizzazione la progettazione di un parco che sarà ceduto al Comune di Greve a fine utilizzo.

Vivaterra S.p.A. - Via Provinciale Chiantigiana, 36 50022 Greve in Chianti Firenze (Italia) - tel: 055 85901 - email: info@vivaterra.it - crediti